DONA ORA
Tutti in piazza con il Cuore - Mercatino dei Ragazzi 2019

Tutti in piazza con il Cuore

Tutto pronto per il Mercatino dei Ragazzi del Comitato per la Vita

Il 5 e il 6 ottobre iniziative in piazza Esperanto, piazza De Maria e centro storico di Grosseto

"Tutti in piazza con il cuore" è lo slogan dell'edizione 2019 del Mercatino dei Ragazzi, l'evento più rappresentativo e longevo del Comitato per la Vita.

L'appuntamento è per domenica 6 ottobre in Piazza Esperanto che per l'occasione si riempirà di banchetti pieni di giocattoli, souvenir e chincaglierie di ogni genere. Una grande festa della città e per la città, nella quale protagonisti assoluti sono i bambini con le loro famiglie, e la solidarietà. Perché lo scopo del Comitato è quello di raccogliere fondi per la prevenzione, diagnosi e cura del tumore attraverso l'acquisto di macchinari da donare all'ospedale Misericordia e permettere al malato oncologico di ricevere le cure migliori a Grosseto. L'obiettivo del Mercatino dei Ragazzi anche quest'anno è ambizioso: l'acquisto di un “Sequenziatore NGS Ion Torrent per la ricerca delle alterazioni molecolari nei tumori” da donare alla Sezione di Genetica Medica e Biologia Molecolare dell’Ospedale della Misericordia del valore di 150.000 euro (iva esclusa).

Quello del 2019 è un Mercatino dei Ragazzi molto speciale, il primo senza Enrica Tognazzi scomparsa il 30 aprile scorso. Dice Oreste Menchetti, presidente del Comitato per la Vita: "Vi aspettiamo al Mercatino per quello che è il momento più importante dell'attività di volontariato che svolgiamo per rendere dura la vita al tumore. Per noi questo è un anno particolare, il primo senza la nostra Enrica Tognazzi. Il suo grande sogno era quello di raccogliere più fondi possibili per permettere al malato oncologico di poter ricevere le cure migliori nella propria città, a Grosseto. A questo obiettivo Enrica ha dedicato tutta la sua vita. Il Comitato è questo! Tutti noi vogliamo portare avanti il grande progetto di dotare l'ospedale Misericordia dei migliori macchinari, delle migliori strutture per la prevenzione, diagnosi e cura, anche ispirati dalla eccezionale passione che Enrica ha sempre messo nel volontariato. E domenica vi aspettiamo tutti in piazza con il cuore! Obiettivo da raggiungere: 100.000 euro!".

Torna l'attesa giornata del Mercatino dei Ragazzi, l'istituzione del Comitato della Vita che dal 1986 anima le strade del centro storico di Grosseto con la festosa presenza di bambini e ragazzi – affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco Luca Agresti – L'appuntamento di quest'anno è ancora più sentito perchè il primo dalla scomparsa di Enrica Tognazzi, amabile presidente del Comitato per la Vita, nonché anima della raccolta fondi per la prevenzione e tenace simbolo della lotta contro i tumori. Il Mercatino di quest'anno rappresenta dunque un momento ancora più emblematico, un'occasione importante per continuare a trasmettere il messaggio carico di speranza e di altruismo per cui Enrica ha sempre lottato.

Il Mercatino dei Ragazzi è anche momento di riflessione e formazione scientifica. Sabato 5 ottobre alle 16.00 nella sala Pegaso della Provincia di Grosseto si svolge infatti il 36esimo congresso scientifico oncologico.

Ad aprile il convegno, il dottor Roberto Dottori responsabile scientifico del Comitato per la Vita. Poi interverrà il dottor Carmelo Bengala, direttore di Oncologia Medica che parlerà del “Polo Oncologico di Grosseto. Innovazione e cura dei Tumori”. Seguiranno gli interventi del dottor Roberto Nucciotti su “Lo screening e la diagnosi del Carcinoma della Prostata nell’area Grossetana. Attività della Prostate Cancer Unit”; dottoressa Marta Debolini “Il percorso del paziente oncologico nell'Ambulatorio di PsicoOncologia di Grosseto”; dottoressa Margherita Schipani “Il ruolo dell’infermiere in Oncologia”.

Confermata anche la presenza della Asl Toscana Sud Est nello spazio appositamente allestito in Piazza De Maria con la "Cittadella della Salute", iniziativa nata dalla collaborazione con il Comitato per sensibilizzare alla promozione della prevenzione e per richiamare l’attenzione della cittadinanza sul valore degli stili di vita.

Numerose le attività concordate per le giornate di sabato 5 e domenica 6 ottobre:

-prevenzione del melanoma: verranno effettuate visite specialistiche a cura dei dermatologi della Asl (sabato dalle 15 alle 18; domenica per l’intera giornata con orario 9-12 e 15-18);

-prevenzione dei tumori del cavo orale: verranno effettuate visite da parte dei medici dell’Otorinolaringoiatria dell’ospedale di Grosseto (sabato dalle 9 alle 13);

-screening del tumore al collo dell’utero: all’interno dello stand è possibile richiedere consulenze, prendere appuntamenti, avere informazioni sul pap test, sulla vaccinazione e sul test per la ricerca del papilloma virus (HPV). Orario 9:30-13 e 15-18:30 per sabato e domenica;

-screening del tumore del colon-retto: oltre alle informazioni per la prevenzione, verranno distribuiti i kit per la ricerca del sangue occulto nelle feci. Orario 9:30-13 e 15-18:30 per sabato e domenica;

-screening del tumore della mammella: sarà presente il camper con mammografo digitale, all’interno del quale le donne già invitate ad eseguire la mammografia nell’ambito del programma di screening (45 – 74 anni) potranno effettuare l’esame. Orario 9-13 e 15-18:30 per sabato e domenica;

-per l’ambulatorio della nutrizione i medici, oltre a calcolare l'indice di massa corporea per stabilire l'entità del sovrappeso, distribuiranno materiale informativo sullo stile di vita corretto per prevenire il tumore.

Presente anche la Diocesi di Grosseto da sempre vicina al Mercatino dei Ragazzi e al Comitato per la Vita.

Anche Sei Toscana conferma e rinnova la collaborazione con il Comitato per la Vita per un’edizione del Mercatino all’insegna della solidarietà e delle buone pratiche ambientali. Oltre a svolgere un servizio di pulizia e raccolta rifiuti straordinario nell’area dove si svolgerà la manifestazione, ad ogni banchino verranno consegnati un sacco blu, destinato alla raccolta del multimateriale (come bottigliette di plastica, di vetro, lattine, cartoncini di latte e succhi di frutta) e un sacco di colore grigio per la raccolta del rifiuto indifferenziato. Inoltre, saranno consegnati ad ogni banchino anche i libri “Riusi: da rifiuti a risorse!”, un divertente viaggio all’interno del mondo dei rifiuti, con giochi, racconti e aneddoti, scritto da Alfredo de Girolamo, ed “Eroi”, con le foto degli operatori di Sei Toscana ripresi alla stregua di eroi mitologici mentre svolgono il proprio lavoro quotidiano. “Anche quest’anno siamo ben lieti di accogliere l’invito del Comitato per la Vita, sposando una causa che merita tutto il nostro supporto – dice il presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi –. Sono fermamente convinto che le sfide del presente e del futuro prossimo in materia di gestione dei rifiuti e soprattutto di incremento della raccolta differenziata siano prima di tutto di natura culturale. I ragazzi infatti possono essere un veicolo importante per far arrivare un’educazione in famiglia sul corretto conferimento di tutti i rifiuti e sulle buone pratiche ambientali. Per questo, oltre a collaborare con manifestazioni come il Mercatino, Sei Toscana promuove anche quest’anno il proprio progetto di educazione ambientale, “RI-Creazione”, che l’anno scorso ha coinvolto oltre 8500 studenti delle scuole primarie e secondarie dei comuni della Toscana del sud. Auguro a tutti i ragazzi e alle loro famiglie di passare uno splendido weekend all’insegna della solidarietà e del rispetto per l’ambiente”.

Attenzione alle nuove norme per le iscrizioni al Mercatigno dei Ragazzi: le iscrizioni al Mercatino, per le quali da quest'anno in ottemperanza alle nuove norme di legge è necessaria la FIRMA DI ENTRAMBI I GENITORI, inizieranno sabato 5 ottobre dalle 15:00 presso lo stand del Comitato per la Vita in Piazza Eperanto e si chiuderanno domenica 6 ottobre alle 12:00.

La partecipazione è aperta a tutti gli alunni delle scuole elementari e medie inferiori di Grosseto e Provincia. È consentita la vendita di qualsiasi genere di merce, dai vecchi giocattoli alle chincaglierie che spesso di trovano in casa. L’INTERO INCASSO SARÀ DEVOLUTO AL COMITATO PER LA VITA DI GROSSETO, e ad ogni partecipante verrà donato un grazioso ricordo.

Un grazie immenso va ai ragazzi, alle famiglie, a tutti i grossetani che negli anni hanno sostenuto e continuano a sostenere le iniziative del Comitato per la Vita. E naturalmente ringraziamenti a Provincia, Comune di Grosseto, Diocesi di Grosseto, ProLoco, Ascom Confcommercio, Azienda Usl Toscana Sud Est, Sei Toscana, Banca Tema, Uisp, Cooperativa Uscita di Sicurezza, Misericordia di Grosseto, Latte Maremma, Pompieropoli e Vigili del Fuoco, La Bandita di Castiglione della Pescaia, Sol Caffè, Ditta Esse Illuminazioni, Targioni, la giostra di Falorni, Tabaccheria Marcelli, Ditta Paoloni, Nicchi frutta, Corsini Biscotti, Ristorante il Carrettino di Andrea Greco, Studio Kalimero. Grazie alle forze dell'ordine e ai tanti volontari, ai giornalisti e tutti coloro che continuano a mettere passione, entusiasmo e determinazione in iniziative come questa per rendere la vita più dura al tumore.

L'inaugurazione avverrà domenica 6 ottobre alle 10:00, sempre in piazza Esperanto.

Newsletter
Tieniti sempre aggiornato
con la newsletter del Comitato per la Vita
iscriviti
Il Futuro del Comitato
per la vita

C'è ancora tantissimo da fare per aiutare il malato oncologico e le famiglie. Noi ci siamo e abbiamo voglia di coinvolgere nei nostri progetti nuovi giovani animati dallo spirito di servizio e desiderosi di contribuire al sogno grande di una vita senza tumore! Scopri come diventare parte di questo progetto pieno d'amore.

Codice Fiscale 92007640532 - Dona al Comitato per la Vita il tuo 5 x mille

Questo sito utilizza cookie di navigazione per funzionare correttamente e per analizzare il traffico. Per la completa funzionalità del sito acconsenti alla condivisione dei dati di utilizzo con i fornitori di contenuti incorporati nel sito.

Accetto   Rifiuto   Informativa Privacy